Lavaggi chimici industriali Controlli Non Distruttivi

Il lavaggio chimico si effettua immettendo nell’impianto da trattare una soluzione acida disincrostante con l’ausilio di una pompa, nel nostro caso una pompa ad aria compressa, ottenendo così due risultati: la sicurezza per i lavoratori, non essendoci cavi o prese elettriche nell’area lavorativa viene eliminato il rischio di incidenti, il secondo risultato è che con questo tipo di attrezzature si può dosare la pressione del flusso in modo che l’impianto non  subisca traumi.

Le miscele di acidi disincrostanti sono da noi formulate e studiate per ogni tipo di materiale da trattare. Esiste un acido per l’acciaio inox, per lo zinco, per il nichel, per il rame, ferro etc..
Sono esenti da esalazioni nocive e inibiti.

L’intervento  prevede l’utilizzo di 2 o 3 tecnici a seconda dell’impianto e di 6/8 ore lavorative per uno scambiatore o torre o caldaia di medie dimensioni.

L’intervento non è invasivo e non prevede l’apertura dell’impianto da disincrostare
Lo scopo è quello di eliminare totalmente il calcare presente o limo o altre impurità.

Ecco alcuni esempio di lavorazioni effettuate: 
 
Prima Dopo   Prima Dopo
Prima Prima   Prima Prima

Richiedi informazioni